Find us on Google Plus

lunedì 4 agosto 2014 --> Aggiornato il:

Ma poi, sei davvero sovrappeso??


Il termine "dieta", soprattutto per noi donne, è da sempre associato al concetto di privazione: insalata scondita, riso in bianco, pollo alla piastra, verdure bollite... insomma, qualcosa  incolore - insapore - inodore e molto punitivo per castigarci di quei chiletti di troppo.
A me succede (da che mi ricordi) di accorgermi di avere una percezione completamente sbagliata delle mie circonferenze. Ma non me ne sono mica accorta subito... ci sono voluti anni!

La svolta c'è stata qualche tempo fa, quando mi è capitato di vedere foto di quando ero ragazzina (15 -20 anni fa) e sono rimasta quasi scioccata perché in alcune non mi sono piaciuta per niente: ero uno stecchino! Troppo magra, troppo secca, sembravo ammalata...anoressica... e mi ricordo che all'epoca mi guardavo allo specchio e mi vedevo "come sono adesso" (20 anni dopo, dopo un parto e con qualche chilo in più)!

La fissazione per il peso non mi è scomparsa comunque, perché essendo una persona molto golosa di gelati e pizze, se non avessi nessun freno correrei davvero il rischio di avere gravi problemi di salute perché sarei obesa.

Quindi nel corso degli anni, anche a causa di intolleranze sia passeggere che fisse (esempio quella al lattosio per la quale ho scritto il post Come faccio io per...l'intolleranza al lattosio) mi sono informata in diversi modi e ho scoperto cose interessanti.
Ad esempio che c'è un calcolo, che è quello dell'Indice di Massa Corporea (IMC, oppure BMI in inglese - Body Mass Index), che viene utilizzato come indicatore dello stato di forma personale: addirittura l'Organizzazione Mondiale della Sanità e la medicina tradizionale hanno classificato dalla "grave magrezza" alla "grave obesità" i risultati del calcolo, basato sul rapporto fra peso della persona e altezza al quadrato.

http://it.wikipedia.org/wiki/Indice_di_massa_corporea


Dopo aver calcolato il mio IMC (con la fissazione di essere molle, con la pancia budinosa e sovrappeso) immaginate che sospiro di sollievo quando ho scoperto di essere "regolare" nonostante quelli che secondo me sono almeno 8 kg di troppo!

Ma quale è il tuo IMC?
Ti semplifico il calcolo: inserisci sotto il tuo peso senza virgole (quindi es. 69 e non 69,4) e l'altezza in cm, poi cerca il risultato nella tabella sopra.

Peso (kg)
Altezza (cm)
BMI

Fermo restando che per qualsiasi problema di salute bisogna SEMPRE consultare il medico,se il risultato ti soddisfa  e ti vedi troppo molle, quello che ti rimane da fare è....
ATTIVITA' FISICA! ;)
Io dopo tanti anni di inattività mi sono lasciata convincere a provare con la corsa. Mai pensavo che ci avrei preso gusto, invece è stato proprio così.
Ho iniziato ad allenarmi aiutata dalla mia dolce metà, runner accanito, seguendo i consigli di Stefano Baldini trovati sul suo libro:




Per chi non lo sapesse: Stefano Baldini è un maratoneta che ha vinto l'oro nella maratona alle olimpiadi del 2004; nel suo libro fornisce uno schema che letteralmente passo - passo ti porta a correre fino ad arrivare alla maratona.
In prima battuta mi sono accontentata di partecipare nel 2013 alla ENERGIZER NIGHT RUN dove mi sono potuta misurare nei miei primi 5 km. Consiglio a tutti di parteciparvi almeno una volta nella vita: il percorso si sviluppa all'interno del Parco Sempione di Milano, con partenza e arrivo dall'Arena.
E' molto caratteristica ed emozionante perchè si corre di sera: tutti indossano una mini torcia frontale fornita da Energizer, che tutti accendono quando si parte e crea durante la corsa un serpentone luminoso molto suggestivo.



Dopo uno stop di qualche mese ho ripreso,  fino a che quest'anno (2014) ho corso 10 km nella mia prima STRAMILANO!!

E con questa foto per oggi vi saluto ;)

Stramilano 23/3/2014


Ps: lasciate un commento! :)