Find us on Google Plus

domenica 23 novembre 2014 --> Aggiornato il:

Valigie? Come farle in modo rapido ed efficace (ricordando tutto!)


Nonostante mi piaccia molto viaggiare, una delle cose che mi annoia di più è fare le valigie.
metodo per fare la valigia perfetta
Metodo per fare la valigia perfetta
Forse perché vorrei fare una valigia perfetta e intelligente o per quell'idea latente di mini-trasloco, forse perché nel giro di 12 ore devo stipare il più possibile in quel piccolo spazio per poi tirare tutto fuori il giorno dopo. Forse perché quando finisce la vacanza devo ri-stipare tutto e dopo poche ore ri-disfare tutto per dividere i vestiti per colore cominciando il ciclo della "bella lavanderina" per tutta la settimana successiva.
Fare tutte queste cose mi annoia a livelli esponenziali perché devo sempre ricordare cosa portare in viaggio: per questo motivo ho trovato un metodo per fare la valigia composto da piccoli accorgimenti che mi servono per ridurre i tempi e non dimenticare niente.

Come fare le valigie

  1. Già dalla settimana precedente al giorno in cui partirò, appena mi passano tra le mani metto da parte tutti i vestiti che so che voglio portare via: lo faccio mentre li stiro sia con i miei che con quelli di mia figlia e mio marito.
    Questo mi permette di non impazzire il giorno prima della partenza nel cercare "quell'abito" che, naturalmente, chissà dove sarà finito!
  2. C'è quella cosa che dimentico sempre e di solito sono le ciabatte, la macchina fotografica o il pigiama: appena me ne ricordo, la metto insieme ai vestiti che ho già accantonato.
  3. Il giorno in cui devo fare la valigia, dispongo sul letto tutto ciò che devo portare: vestiti miei, del marito, dei figli. Questo mi permette, a colpo d'occhio, di vedere l'ingombro totale e di capire quali e quante valigie mi servono.
    Se dovete fare viaggi in aereo sarebbe opportuno sistemare un po' di abiti di ognuno in ogni valigia: se per caso una si dovesse perdere, nessuno rimarrebbe senza vestiti!

  4. Sarà perché di solito non sono propriamente profumate, ma non metto MAI le scarpe nella valigia insieme ai vestiti puliti! Uso un borsone abbastanza capiente da contenere le calzature di tutti, che divido in sacchetti di plastica oppure di stoffa.

  5. In famiglia ci piace, appena ce lo possiamo permettere, fare delle piccole "fuitine" da Milano per weekend fuori porta. (In questo ci aiutiamo con Tripadvisor e Booking).
    Per questo motivo teniamo sempre pronta una borsa-beauty con tutto l'occorrente base: shampoo, bagnoschiuma, dentifricio, spazzolini, deodorante.

  6. Abbiamo preso l'abitudine di tenere in ogni valigia alcuni sacchetti vuoti che ci servono per metterci i panni sporchi. Per comodità cerchiamo di dividerli già per colore in modo che al ritorno sia più rapida la gestione dei lavaggi; nel momento in cui ci prepariamo per tornare a casa usiamo una delle valigie per tutti i vestiti da lavare e l'altra per quelli ancora puliti.
  7. Quando andiamo in una località marina, preparo la borsa mare con tutto l'occorrente: costume, copricostume, ciabatte, telo, creme solari e salviettine umidificate (utili sia in caso di "bisogni" che per pulire le mani appiccicose di crema), libro, settimana enigmistica, matita, penna. All'arrivo in albergo, se la stanza non è ancora disponibile abbiamo a portata di mano tutto l'occorrente per andare in spiaggia subito!
Ecco la mia lista con le cose da mettere in valigia: a mano a mano che prendo le cose metto una crocetta nella casellina all'inizio di ogni riga.

Lista cose da mettere in valigia

Questo invece è il contenuto del mio beauty sempre pronto:



Riporre le valigie

A vacanza finita arriva il triste momento di riporre la valigia. Fatele prendere aria per qualche ora e riponetela mettendo all'interno un sacchettino o una saponetta profumata (ad esempio quella che avete portato via dall'albergo).


Buon viaggio!